Depilazione definitiva: un aiuto dalla tecnologia

BEAUTY

Depilazione definitiva: un aiuto dalla tecnologia

Grazie alla tecnologia ormai chiunque ha la possibilità di sottoporsi a trattamenti di depilazione definitiva potendo avere la certezza di risultati eccellenti. Non solo le donne, ma anche sempre più uomini ricorrono a questo tipo di soluzione, con l'impiego di macchinari ad hoc che consentono di dire addio una volta per tutte ai peli superflui: è il caso, per esempio, del laser al diodo defocalizzato, che si fa apprezzare non solo per gli elevati standard di sicurezza che lo caratterizzano, ma anche perché non provoca dolore, dal momento che non aggredisce la pelle. A differenza di altri metodi, questa tecnica può essere applicata anche in estate senza contro-indicazioni, anche se la pelle è abbronzata.

Il funzionamento è semplice, almeno a parole: dal macchinario viene prodotta una luce con una particolare lunghezza d'onda in virtù della quale si sfrutta la foto-termolisi selettiva della melanina dei peli. In pratica la melanina trasporta il calore, che causa ai peli uno shock termico: il bulbo pilifero, di conseguenza, cresce molto più lentamente. Seduta dopo seduta, il bulbo arriva a non ricrescere più, così che la pelle resti liscia in ogni sua parte.

Depilazione definitiva: un aiuto dalla tecnologia

Anche l'epilatore a luce pulsata è uno dei macchinari estetici che possono essere utilizzati per la depilazione definitiva: il principio sfruttato è lo stesso del laser al diodo, con la melanina che assorbe la luce, la quale si trasforma in energia termica che impedisce ai peli di nascere. Mentre il laser interviene unicamente sulla melanina dei peli, la luce pulsata agisce anche sulla melanina della pelle: è per questo motivo che in estate il trattamento non può essere messo in pratica.

Infine, per dire addio ai peli sulle gambe, sulle braccia o in qualunque altra parte del corpo si può fare affidamento sugli epilatori a filamento, noti anche come epilatori ad ago elettrico, che funzionano semplicemente con la corrente elettrica. All'interno del follicolo pilifero, in particolare, viene applicata una corrente che determina la denaturazione delle cellule germinative da cui dipende la crescita dei peli. Una scintilla genera del calore secondo il processo noto come termolisi.

Le moderne tecnologie comportano la presenza di sistemi computerizzati che garantiscono che a essere colpite siano unicamente le cellule germinative: ciò vuol dire che in corrispondenza delle zone circostanti rispetto ai bulbi piliferi non ci sono rischi.

Insomma, oggi ogni macchinario è in grado di assicurare risultati degni di nota, non solo per il comfort garantito, ma anche per la sicurezza e l'efficacia.

 
Eleonora

Eleonora Musumeci

2 thoughts on “Depilazione definitiva: un aiuto dalla tecnologia”

  1. elena b. - 22 novembre 2017 5:44

    mi servirebbe proprio, odio i peli e sul viso ne ho molti che proprio non vanno via, mi affiderò a loro.

    Rispondi
  2. Chiara Toty - 22 novembre 2017 15:27

    Ci sto pensando seriamente da un po’… finalmente al mare senza titubare

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *