Luci e lampadari: consigli per l’illuminazione

HOME SWEET HOME

Luci e lampadari: consigli per l'illuminazione

Quando ho ristrutturato e arredato casa mia, 6 anni fa, ho commesso un gravissimo errore, sottovalutando l'importanza dell'illuminazione. Avrei dovuto prestare maggiore attenzione alle luci e ai lampadari, alle piantane negli angoli e ai faretti. Ho pensato, erroneamente, che un'illuminazione classica, con unica fonte di luce, sarebbe stata sufficiente.

E invece no, avrei dovuto progettare meglio i punti luce, stanza per stanza. L'illuminazione in una casa è di fondamentale importanza per valorizzare al meglio gli ambienti e creare atmosfere particolari per ogni esigenza. Non solo l'arredamento giova di una luce adeguata, persino il nostro benessere può essere migliorato quando l'atmosfera luminosa è quella giusta per l'attività che stiamo svolgendo.

Ovviamente i lampadari sono praticamente indispensabili in ogni stanza; se moderni, minimali o classici dipende dal gusto personale e dallo stile scelto per la propria abitazione. Per casa mia ho preferito linee moderne, a tratti spigolose, rese più accoglienti e personali dai complementi che abbondano sulle superfici, riprendendo l'idea dell'ordine disordinato tanto di moda ultimamente.

Scegliere lampadari e illuminazione di qualità, poi, diventa il punto centrale della ricerca dei lampadari nuovi. Intenzionata a cambiare e migliorare le luci di casa mia, mi sono imbattuta nelle proposte per l'illuminazione firmate Philips Lighting. Azienda leader nel settore dell'illuminazione, Philips Lighting propone anche una vasta gamma di lampadari specifici per ogni ambiente, che sia cucina, soggiorno, camera da letto o cameretta dei bimbi.

Le regole di base sono sempre le stesse:

  1. Predisporre più di una fonte di luce in ogni stanza: lampadari, lampade per illuminare gli angoli, preferibilmente con intensità di luce regolabile perché la luce non deve abbagliare gli occhi, ma adattarsi alle nostre esigenze.
  2. Porre attenzione a dove vengono posizionati i lampadari: se essi sono collocati sul tavolo da pranzo o sulla scrivania si rischia di creare fastidiose ombre proprio laddove la luce ci è più necessaria. È dunque consigliabile fare delle prove prima di fissare definitivamente i punti luce per essere sicuri di evitare riflessi, controluce e ombre indesiderate.
  3. Scegliere lampadine a risparmio energetico e mantenerle pulite per una migliore intensità luminosa.
philips-lampadari-sospensione

Luci e lampadari: consigli per un'illuminazione d'effetto

Tenendo presente questi punti fondamentali, Philips Lighting ha suddiviso le proposte per l'illuminazione per ogni ambiente della casa, in modo da offrire riferimenti chiari a chi è alla ricerca dei lampadari giusti.  Per la cucina, regno delle attività domestiche, per esempio, suggerisce una illuminazione che sia di supporto a quella principale: cucinare. Il lampadario non basta. Servono anche luci sotto i pensili, sopra le mensole, faretti direzionabili o incassati sopra l'area in cui si cucina. Evitare l'affaticamento della vista, nonché spiacevoli incidenti dovuti  a una cattiva illuminazione è il problema centrale, ma importante è anche creare la giusta atmosfera per gustare pranzi e cenette preparati con amore.

Nel soggiorno e nella camera da letto la parola d'ordine dominante è "relax". Se per la cameretta dei bambini Philips Lighting propone soluzioni assolutamente adatte ai nostri pargoli (i lampadari sono dolcissimi, abbelliti dei personaggi fantastici più amati, con forme morbide e fantasiose), per il soggiorno e la camera da letto ci vogliono luci adatte all'attività da svolgere: rilassarsi, leggere o guardare la TV. Luci calde e delicate, da regolare secondo l'occasione, sono la scelta migliore, senza dubbio, ma c'è una nuova proposta Philips Lighting che mi ha lasciata senza parole e piena di entusiasmo.

Hue: l'unico limite è la tua fantasia

Si chiama Hue ed è una rivoluzione. Il sistema si connette alla rete Wi-Fi tramite cavo di rete e si controlla da remoto tramite app, direttamente da smartphone o tablet. Immaginate di essere comodamente seduti sul divano a leggere la vostra rivista preferita e, all'improvviso, decidete di guardare la tv. Con qualche tap-tap sullo smartphone (che, inutile negarlo, teniamo sempre accanto, nemmeno fosse un'appendice del nostro corpo!) e senza alzarvi, le luci si fanno soffuse, delicate o, addirittura, si spengono. Immaginate, oppure, di voler impressionare i vostri amici mentre guardate insieme un film o una partita: luci colorate che cambiano in sincronia alla musica, al programma tv o persino al videogame, per effetti di sicuro coinvolgimento.

E non è tutto! Il sitema Hue può essere regolato con la sveglia mattutina, adattandosi al nostro bisogno di luce, e in qualunque luogo del mondo ci troviamo, possiamo accendere, spegnere, variare le luci della nostra abitazione, magari per dare l'impressione di esserci e scoraggiare i malintenzionati o, ancora, per spegnere quelle luci che i nostri figli (nel mio caso, il marito!) dimenticano sempre accese quando escono di casa.

10298122_12

10395304_16

Hue può essere utilizzato anche con i lampadari che abbiamo già in casa, basta uno starter kit, una rete wi-fi e il nostro smartphone, per avere un sistema di luci wireless.
Insomma, se ancora siete in ristrutturazione o dovete ripensare l'illuminazione di casa, date un po' un'occhiata ai modelli di lampadari che preferisco e fatemi sapere che cosa ne pensate. Io, su Philips Lighting ci metterei la mano sul fuoco. Anzi... sulla lampadina a incandescenza!
    philips-lampadari-1 philips-lampadari-2 philips-lampadari-salottox philips-lampadari-cucina philips-lampadari-bambini 717513516-RTP-global-001 philips-lampadari-bambini-1   Credits: tutte le immagini utilizzate nel post provengono da https://www.philips.it/      
Eleonora

Eleonora Musumeci

14 thoughts on “Luci e lampadari: consigli per l’illuminazione”

  1. Marina Napolitano - 28 settembre 2017 10:23

    Sono molto belle le proposte che indichi, questi punti luce creano ambienti caldi e accoglienti

    Rispondi
  2. elena g - 28 settembre 2017 16:44

    Sono pienamente d’accordo. Ma poi… se la stanza non è illuminata bene mi viene spesso mal di testa! Philips offre tante varianti di qualità, vado a curiosare sul sito

    Rispondi
  3. Laura - 28 settembre 2017 20:49

    Bellissimo il sistema di Hue, a me piace cambiare il colore dell’illuminazione delle stanze, devo proprio scoprire di più; per ora ho solo una lampada Philips in camera che grazie al “telecomando” cambia colore quando decido io… e io cambio spesso idea 🙂

    Rispondi
  4. Luca - 28 settembre 2017 22:08

    Concordo appieno. L’ illuminazione è una scelta molto importante. Siamo sottoposti a duri sforzi per il lavoro o per altro. Tornare a casa godendoci la pace casalinga con una buona illuminazione comporta dei benefici che vanno ben oltre l’ illuminazione. La luce giusta migliora anche l’ umore e dona energie. I recenti progressi tecnologici in materia rendono l’ illuminazione della casa davvero superiore.

    Rispondi
  5. Nicola_Nick-mediaVertigo82yankees - 28 settembre 2017 23:52

    Ottime indicazioni per arredare e decorare casa con gusto, stile e innovazione.

    Rispondi
  6. Mara - 29 settembre 2017 0:38

    Si hai ragione l illuminazione in una casa ma anche in altri edifici è davvero molto importante e va curata dettagliatamente in fase di progettazione

    Rispondi
  7. anna - 29 settembre 2017 6:35

    ottimo post in cui ci spieghi e soprattutto ci offri tanti fantastici consigli, grazie mille è sempre un piacere leggere i tuoi post.

    Rispondi
  8. Giusy Loporcaro - 29 settembre 2017 9:44

    Posseggo alcuni sistemi della Philips Hue e mi trovo benissimo! Non avevo visto pero’ questi lampadari…bellissimi!

    Rispondi
  9. Grace - 29 settembre 2017 10:43

    Ultimamente mi sono resa conto di quanto sia motlo importante l’lluminazione in casa ma in anche in generale in un qualsiasi ambiente tipo un locale, un ristorante. La luce è importante anche per il mio lavoro per le foto che faccio a prodotti etc. Molto belle le scelte da te proposte.

    Rispondi
  10. valeria - 29 settembre 2017 17:29

    Le luci fanno molta atmosfera, e danno personalità agli ambienti per questo bisogna fare un accurata scelta.
    Bellissimo articolo 🙂

    Rispondi
  11. enza nardone - 29 settembre 2017 17:54

    effettivamente scegliere l’illuminazione giusta non solo rende la stanza e le casa piu’ bella e grande ma fa bene anche ai nostri occhi , queste lampade e lampadari sono molto belli e moderni

    Rispondi
  12. Cristina Giordano - 29 settembre 2017 18:22

    Un articolo molto ben articolato con cui ho scoperto tante differenze di come illuminare l’ambiente, grazie delle info

    Rispondi
  13. Enrica Sciarretta - 30 settembre 2017 21:41

    wow bellissime queste idee!!

    http://www.fashi0n-m0de.blogspot.it

    Rispondi
  14. Sofia - 16 ottobre 2017 10:49

    ottimo post,infatti illuminazione è importantissima e adesso prendo in considerazione questa lampada da tavolo https://www.homelook.it/prodotti/300073/dioscuri-tavolo mi è piaciuto il design moderno e la luce sicuramente crea un clima accogliente.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *