Mendozzi Idee che piacciono su Amazon

ACCESSORIES KIDS

Ho sempre avuto un debole per il mondo dei bambini e, ancora prima che nascesse la mia Bea, non riuscivo a resistere all'acquisto compulsivo di pupazzetti morbidosi, quadretti decisamente baby e altri articoli dalla dolcezza infinita. Poi è nata la mia piccolina e, allora, ho potuto dare liberamente sfogo alla mia passione per tutti quei prodotti pucciosi per la decorazione della sua cameretta rosa.

Non è un segreto per nessuno che, in merito di articoli da regalo e complementi d'arredo per bambini, una delle mie aziende preferite è l'italianissima Mendozzi Idee che piacciono, atelier artigianale del Made in Italy. Potete rispolverare, in merito, il mio vecchio articolo, se vi va.

10961951_776523279096163_1432889895_n

Forme e colori sono delicati, dolci e romantici, attraenti per il bambino che li ammira e li addita stupito, incuriosito dai piccoli personaggi in legno o in morbido peluche qua e là. Portafoto in legno, album in ecopelle, peluches, piccole icone recanti le preghierine della sera… tutto rispecchia un gusto raffinato, moderno, ludico e didattico allo stesso tempo. Ogni articolo reca con sè un certificato di garanzia che ne attesta la qualità dei materiali e delle finiture, la sicurezza di acquistare un prodotto che vede la sua genesi e la sua realizzazione interamente in Italia, dalle mani di artigiani esperti e attenti.

10917900_920823711284155_1740685378901323265_n

10967779_10206375080402515_237835359_n

Se un anno fa ho avuto il piacere di appendere in cameretta la Luna in legno, personalizzata con l'orsetto rosa e il nome di Bea, oggi ho il piacere di mostrarvi uno dei bellissimi Diari Nascita Mendozzi Idee che piacciono. Il grazioso quanto raffinato Diario Nascita Orso Paco Rosa (25x20 cm) è rivestito interamente in ecopelle cocco bianco e reca sulla copertina, oltre all'immancabile targhetta logata, un dolcissimo orsetto in peluche rosa vegliato da una sorridente stellina in legno. Il Diario nascita non è un banale album portafoto, bensì un vero e proprio libro da completare con tutti i ricordi più belli del nostro bambino: dalla data al peso alla nascita, il suo primo dentino, il battesimo e tutte le informazioni e i momenti più belli che lo riguardano, così da custodire per lui un prezioso scrigno che lo aiuterà a ricordare quanto sarà cresciuto.

10965776_10206375079362489_2061469631_n

10965470_10206375079042481_1095686420_n

Altrettanto bello sarà, per noi mamme, rileggere il diario e rivivere mentalmente quei momenti magici che, ahimè - lo capiranno di certo le mamme che hanno i figli cresciutelli - non torneranno più, ma continueranno a vivere indelebili nei nostri cuori. Il Diario nascita è disponibile anche con orsetto di peluche azzurro o bianco e costa € 38,00.

1514195_775548249193666_8244073899547546711_n

10931400_764995383582286_7233333372202250558_n

Le proposte di Mendozzi in fatto di Diari non si esaurisce qui: altrettanto belli e completi sono i diari delle nuove linee Trenini e Angioletti con dolce sagomina in legno sulla copertina. Prezzo € 36,00.

10872209_10206375074642371_446473777_n

La Preghierina dell'Angiolette Lili è una piccola icona (17x7 cm) in legno laccato bianco che riporta, sotto la sagomina in legno dell'Angioletto Lili, la preghiera all'Angelo Custode. E' una deliziosa idea regalo per qualsivoglia occasione, sia perché molto adatta a completare l'arredamento della cameretta, sia perché ha un prezzo davvero adeguato (€ 12,00). Fornita di scatola e custodia in tessuto. La Preghierina può essere appesa al muro, ma anche appoggiata su un piano, grazie all'appoggio in dotazione. E', inoltre, disponibile nella versione esclusivamente da muro (40x9 cm; € 20,00).

10962032_10206375074122358_1506416985_n

In tutta Italia ci sono numerosi punti vendita autorizzati Mendozzi Idee che piacciono, ma acquistare è ancora più semplice se si usufruisce dei servizi online: si può scegliere l'articolo che si desidera e ordinarlo direttamente sul sito  o su Amazon per riceverlo comodamente a casa.

WEB - FACEBOOK - SHOP

Questo articolo è stato pubblicato il 3 febbraio 2015 QUI.

Eleonora

Eleonora Musumeci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *