Materasso per bambini: come sceglierlo.

HOME SWEET HOME KIDS

come scegliere il materasso per bambini

Materasso per bambini: come sceglierlo.

Molte tra le mie amiche, di recente, hanno avuto il loro primo bambino e, credendo che io sia più esperta visto che sono già al secondo figlio, mi chiedono consigli su che cosa acquistare. Quando arriva un bambino in casa ci sono tante cose da acquistare, eppure tra queste c'è una vera gerarchia. Sì, alcuni di quei prodotti che crediamo indispensabili, in realtà, non lo sono, altri invece sono di fondamentale importanza e noi rischiamo di sottovalutarli. Per esempio è di vitale importanza scegliere un buon materasso per bambini per assicurare loro un riposo confortevole e una crescita sana.

Il materasso per bambini è importantissimo!

Chi è genitore sa perfettamente che, all’arrivo del bambino, bisogna acquistare i prodotti giusti per l’infanzia. Ma sai qual è il materasso più adatto?

Già, si compra la culletta, il lettino a cancello, si allestisce una cameretta montessoriana ma spesso non si pensa a quanto sia importante il materasso. I neonati dormono in media 16 ore al giorno, mentre i bambini dai 3 ai 5 anni dormono ancora 11-13 ore al giorno, è quindi una scelta fondamentale per lo sviluppo del tuo bimbo.

Dimensioni e spessore del materasso per bambini

Prima di ogni cosa, il materasso per bambini deve essere sicuro, poiché è forse l'unico luogo in cui i piccoli verranno lasciati da soli durante le loro ore di sonno. A tal proposito, è necessario che esso si adatti perfettamente alle misure del lettino, per evitare che il bimbo, per esempio, si incastri fra materasso e sbarre. In genere le dimensioni standard dei materassi corrispondono a quelle dei lettini in vendita: 60 x 120 cm; 70 x 140 cm, 90 x 190 cm (letto una piazza).

Per quanto riguarda lo spessore, quello giusto per i materassi per bambini è tra 10 e 13 cm: inutile scegliere uno spessore maggiore in quanto non cambia nulla in fatto di comodità.

Quali materiali scegliere?

Un buon materasso per bambini deve:

– adattarsi al peso e alla forma del corpo;

– sostenere la colonna vertebrale, che sarà in pieno sviluppo;

– essere realizzato in materiali traspiranti.

Soffermandoci su quest'ultimo punto. Da preferire, senza dubbio, materassi in fibra naturale. Ne esistono, infatti, in Aloe Vera, in fibra di cocco, in polpa di Eucalipto. Ho preso come riferimento il marchio Kadolis che propone materassi di altissima qualità, privi di trattamenti chimici, studiati per il benessere dei nostri bambini (ma sono disponibili anche materassi per adulti) e certificati Öeko-Tex.

Come scegliere il materasso per bambini

- Materasso in Aloe Vera

Il materasso in Aloe Vera, dall'ottimo rapporto qualità-prezzo, ha un'anima in schiuma poliuretanica e densità semidura. Ha il telo in poliestere e rivestimento in Aloe Vera. Come è risaputo, questa pianta ha proprietà lenitive e curative, così il materasso in Aloe Vera è naturalmente traspirante e rispettoso della pelle sensibile dei bambini.

- Materasso ActiveClim rivestito Tencel.

Il materasso ActiveClim è rivestito in Tencel, un materiale a base di polpa di eucalipto dalle proprietà termoregolatrici naturali e in grado di neutralizzare gli odori. All'interno è in schiuma poliuretanca semidura, come consigliano i pediatri. La sua composizione permette di eliminare l'umidità dovuta al sudore dei bambini in maniera da limitare in maniera naturale la proliferazione di batteri e acari. Sfoderabile, il rivestimento può essere comodamente lavato in lavatrice per un ambiente del sonno sempre sano e pulito.

-Materasso in Coco Latex

Il materasso Coco Latex di Kadolis è naturale al 100% ed estremamente traspirante (adatto, dunque, ai bambini che sudano molto) perché il suo interno è composto da strati di fibra di cocco e lattice che favoriscono un'ottimale circolazione dell'aria e la parte esterna è antiacaro e antiallergico. Il coprimaterasso è in Tencel ossia in polpa di eucalipto dalle proprietà termoregolatrici naturali.

- Materasso in lattice

Il materasso in lattice 100% offre sostegno e comodità. Antiacaro e antibatterico in maniera naturale, non è stato sottoposto a trattamenti chimici. I coprimaterasso è in Tencel, polpa di eucalipto, che regola la temperatura corporea in maniera naturale.

Spero di avervi dato delle informazioni utili per la vostra scelta. Vi ho anche indicato degli ottimi prodotti del marchio Kadolis che potete acquistare direttamente online. Sullo stesso sito, volendo, potete acquistare anche tanti altri accessori per un sonno sano e riposante. A presto!

Eleonora

Eleonora Musumeci

4 thoughts on “Materasso per bambini: come sceglierlo.”

  1. Avatar

    Marina Napolitano - 8 Marzo 2020 22:27

    Non è mica semplice, ma ora so cosa consigliare a mia cognata. Ormai manca poco all’arrivo del mio nipotino

    Rispondi
  2. Avatar

    anna - 10 Marzo 2020 22:25

    grazie per questi preziosi ed utilissimi consigli, li seguirò attentamene.

    Rispondi
  3. Avatar

    Mary Tomarchio - 12 Marzo 2020 22:20

    Girni fa mia cugina mi chiedeva proprio info su un materassino per la sua bimba, le giro tutte le info .grazie

    Rispondi
  4. Avatar

    sheila - 15 Marzo 2020 13:09

    penso che scegliere un buon materasso sin dai primi mesi di vita sia fondamentale grazie delle informazioni

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *