Verdi Remix, musica, arte, cucina in terra verdiana

FASHION FOOD&DRINK

Verdi Remix, da venerdì 15 luglio a martedì 13 settembre (dalle ore 18 in poi) a Villa Pallavicino di Busseto, Parma. Che cos'è? Ma è l'evento dell'estate da non perdere per tutti coloro che hanno la possibilità di trovarsi in quel di Parma e dintorni.

Musica di tutti i generi, dalla classica all'elettronica, nello scenario unico della Villa Palavicino a Busseto, dal 2009 sede del Museo Nazionale Giuseppe Verdi e dal 2014 del Museo Renata Tebaldi. Come non farne il teatro ideale per una manifestazione che coinvolge e scatena l'energia della musica in tutte le sue forme?

Verdi Remix locandina

Un cartellone densissimo di appuntamenti a ingresso gratuito (tranne che per la data del 16 Luglio).

VERDI REMIX

LUGLIO

Venerdì 15 Luglio: Primo Nelson, collettivo britannico di fiati e musicisti ispirati dal funk e animati dal groove;

Sabato 16 Luglio (ingresso a pagamento): si vola altissimo con i Solisti Veneti, orchestra fondata nel 1959 dal maestro Claudio Scimione (tuttora direttore) e specializzata nella musica barocca.

Venerdì 22 Luglio: è il turno di The Dynamics, ensemble francese di musicisti e dj con un repertorio di rocksteady, soul e dub;

Sabato 23 Luglio: spazio all’international funk dei Marmaduke;

Domenica 24 Luglio: consegna del premio Verdi d’Oro al maestro Leo Nucci.

Venerdì 29 Luglio: musica e danza con Sitarvala: uno spettacolo articolato in otto parti e ispirato alla tradizione indiana;

Sabato 30 Luglio: si inizia con il workshop “Voce da Vinci”, seguito dallo spettacolo “Va Pensiero sull’ali dorate”, saggio di fine anno degli allievi del Master organizzato dalla Fondazione Museo Renata Tebaldi e l’esibizione rock di Nevruz Joku da X-Factor 4.

Dopo tutti gli spettacoli, djset Verdi Style e Vinile per Orchestra con Bruno Bolla & Friends: Bruno Bolla propone sonorità intrise di rare grooves, e quest’anno festeggia trent’anni di onorata carriera da deejay.

AGOSTO

venerdì 5 Agosto: concerto dei Mash Machine, un repertorio che alterna funky, soul, jazz e disco;

Sabato 6 Agosto: The Swing Cooking Show, musica e cucina con lo stesso palco con Big Bengi (from Ridillo) & The Swingredients;

Domenica 7 Agosto: musica live soulful e jazz della Steve Biondi Live Band.

Venerdì 12 Agosto: street music ensemble Royal Circus Ostrica;

Sabato 13 Agosto: spazio alle contaminazioni blues e r&b d’autore del Nicoletta Tari Quartet;

Domenica 14 Agosto: live set degli Arbeiter e la loro elettronica che spazia dalla techno alla house e alla electro;

Venerdì 19 Agosto: storia del rock con la Rick Hutton Band;

Sabato 20 Agosto: il mix eretico di funk, rock, disco e jazz con i Jungle Radio.

Dopo tutti gli spettacoli, djset Verdi Style e Vinile per Orchestra con Bruno Bolla & Friends.

Da martedì 23 agosto a martedì 13 settembre si alza il sipario sulle Serate Verdiane, Lirica in Villa Pallavicino. Serate a tema dedicate di volta in volta a Arie da Camera, l’amore, le eroine verdiane: a seguire djset con Bruno Bolla, Lello Mascolo & Friends.

La musica è la grande protagonista di Verdi Remix, ma non l’unica. Previste mostre fotografiche, performance di arti digitali e figurative, una videoinstallazione di 32 metri per 15 che rappresenterà il miglior sottofondo di tutte le esibizioni. Villa Pallavicino diventerà davvero un villaggio verdiano globale, con attività olistiche, massaggi, momenti dedicati allo yoga. Altrettanto fondamentale il ristorante La Dispensa di Verdi by Vecchia Samboseto, che esalterà la cucina del territorio riscoprendo usanze ed antiche tecniche di mescita e il cocktail bar. Le attività sensoriali Naturaltuning 432 Hz by Indaco, infine, sono l’autentico filo conduttore di Verdi Rmx. 432 è la cosiddetta frequenza armonica dell’universo. Fu proprio Giuseppe Verdi, nel 1884, ad ottenere dalla Commissione Musicale del Governo italiano un decreto legge che normalizzava il diapason a 432 oscillazioni al secondo. La musica regolata a 432 Hz si diffonde regalando un senso di pace e di armonia, oltre a conferire al suono un carattere e un’anima più caldi.

Il Verdi Remix ha un calendario che non si era mai visto! Musica bella e buona, da ascoltare e ballare; ma anche buon cibo da gustare in un mix sensoriale unico al mondo. Ma ci credereste se vi dicessi che, oltre a musica, cibo, allegra e buona compagnia, è a disposizione dei visitatori anche un'area dedicata al benessere? Si chiama INDACO e in questa zona si troverà calma, pace interiore e benessere: massaggi, yoga, meditazione campane tibetane, trattamenti olistici. Insomma, una manifestazione imperdibile, ricca, straricca, che non può che coinvolgere tutti, qualunque siano i vostri gusti musicali, culinari e culturali.

E per un tocco in più, c'è il buon Caffè Diego, sponsor ufficiale della manifestazione Verdi Remix.

Infoline Verdi Remix 348/3884088

- infoline e prenotazioni La Dispensa di Verdi by Vecchia Samboseto +39 0524 90136

www.verdiremixfestival.it

Verdi Remix banner 900x300

Eleonora

Eleonora Musumeci

4 thoughts on “Verdi Remix, musica, arte, cucina in terra verdiana”

  1. Avatar

    elena sesti - 14 Luglio 2016 4:50

    bellissimo evento peccato che non sia cosi vicino dove io abito! avviserò però in merito una mia cara amica che amica in zona!

    Rispondi
  2. Avatar

    Angelica | Habanero - 15 Luglio 2016 19:20

    Bell’evento peccato essere così lontani.

    Rispondi
  3. Avatar

    Palmira - 20 Luglio 2016 15:08

    Bellissimo evento parteciperò volentieri grazie x le date e le info

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *