“Vita”, la prima collezione firmata Francesca Abate Haute Couture

FASHION WEAR

11637854_10207481614425174_1286726129_n  

Dal sogno di un'intera vita, sebbene ancora molto giovane, nasce Vita, la prima collezione di alta moda di Francesca Abate, ventisettenne fashion designer catanese che ha debuttato il 5 giugno 2015 nella splendida cornice del Palazzo Biscari di Catania. In un luogo incantato, in una sala degna di un ballo reale, hanno sfilato longilinee modelle fasciate in abiti sorprendentemente affascinanti, femminili, romantici e poetici, come è l'indole della giovane stilista che ho il piacere e l'onore di conoscere sin dall'infanzia. Forse proprio per questo mi sono stupita ed emozionata: assistere al suo successo, al suo incedere da donna sicura e fiera di aver tagliato un piccolo traguardo, mi ha fatto ricordare quella bambina allegra e romantica che vive ancora dentro Francesca Abate, regalandole la grazia di chi guarda il mondo e lo scopre sempre nuovo e, al contempo, la consapevolezza di chi ha maturato uno stile personalissimo.

FrancescaAbate-EleonoraMusumeci

Insieme alla debuttante Francesca Abate.

 

Cresciuta con tre fratelli più grandi, lei stessa dichiara la sua preferenza con il turchese, protagonista in passerella, in contrapposizione con il più tradizionale e femminile rosa. Eppure la sua collezione vuole ripercorrere i ricordi di una bambina che gioca a sfilare con gli abiti della mamma per ritrovarsi, già donna, consapevole della propria femminilità.

Tulle ricamati, pizzi e pura seta declinati in un esiguo ventaglio di nuances raffinatissime; abiti leggeri come nuvole, dalle trasparenze intriganti e dai tagli semplici e indossabili. Non abiti di puro spettacolo, ma abiti che le donne comuni possono scegliere per i propri momenti importanti senza sentirsi esagerate né sciatte. Alta moda finemente sartoriale, rigorosamente Made in Italy, preziosa, luccicante, scaturita dal sogno di una ex bambina che " Mamma, da grande voglio fare la stilista!".

Il nome scelto per la collezione, "Vita", nasce da una riflessione semplice ed essenziale: " Se per qualcuno può apparire stupido e ingenuo credere ancora nei propri sogni - dice Francesca Abate - a 27 anni posso permettermi di farlo e impegnarmi per realizzarli. Vita è questo stimolo coraggioso e temerario. Vita è tutto ciò in cui credo". Da questo pensiero scaturisce la collaborazione con la Lila (Lega italiana per la lotta contro l'Aids), presente al debutto della Francesca Abate Haute Couture nella persona del presidente catanese Luciano Nigro. Questa vita è tutto ciò che abbiamo e, se abbiamo dei sogni, essa va tutelata per poterli realizzare.

Voglio sottolineare alcune originalità dello show. In apertura, a dare il via alla sfilata è stato uno spettacolo di video mapping, con proiezione di immagini e giochi di luce sul primo abito in passerella, un vestito da sposa “fuori collezione”, realizzato da Francesca Abate qualche anno fa, che ha creato un collegamento virtuale fra il passato e il presente della giovane stilista. In chiusura, invece, come in ogni sfilata che si rispetti, è apparso il pezzo forte della collezione, l'abito da sposa. In organza di seta e tulle intagliato e ricamato, con una splendida coda ricca di balze per la quale sono stati usati ben 30 m di pura organza. Come in una epifania, improvvisamente la coda è volata via, sparita, per lasciare il posto a un abito lungo, aderente alle forme, sensualissimo nel suo gioco di trasparenze e preziosi ricami.

La serata è stata un vero successo e gli applausi fragorosi sono giunti da una schiera numerosa di giornalisti, bloggers e addetti al settore entusiasti della creatività della giovane stilista che, ne sono certa, farà molto parlare di sé. Onoratissima di aver assistito alla prima sfilata, mi complimento con l'emergente stella del mondo della moda e con tutto il team di professionisti che hanno contribuito alla realizzazione di uno spettacolo impeccabile.

Cara Francesca, continua a inseguire i tuoi sogni, per noi ce l'hai già fatta e il successo è lì, ti aspetta: basta che tu viva la tua Vita.

Ecco le foto della serata. Photo: Giuseppe De Francesco e Claudio Carpinato Photographer    
Eleonora

Eleonora Musumeci

10 thoughts on ““Vita”, la prima collezione firmata Francesca Abate Haute Couture”

  1. Avatar

    Verve Bitter - 17 Giugno 2015 21:44

    Che abiti meravigliosi, mi piace tanto il vestitino con le bretelle sottili.

    Rispondi
  2. Avatar

    rita - 17 Giugno 2015 21:46

    deve essere stata un’esperienza fantastica! davvero emozionante! la collezione è bellissima, complimenti alla stilista!

    Rispondi
  3. Avatar

    Toty Chiara - 17 Giugno 2015 22:19

    Che collezione spettacolare, questi abiti sono davvero splendidi! Un bellissimo evento

    Rispondi
  4. Avatar

    Claudia Carrisi - 17 Giugno 2015 22:51

    Sono rimasta senza parole dalla bellezza di questi capi

    Rispondi
  5. Avatar

    Elena - 17 Giugno 2015 23:11

    Favolosa la collezione, complimenti a Francesca Abate, questi abito sono a dir poco favolosi e dallo stile unico

    Rispondi
  6. Avatar

    anna santese - 19 Giugno 2015 1:48

    una collezione favolosa e poi sono davvero tutti splendidi questi abiti,complimenti alla stilista.

    Rispondi
  7. Avatar

    Elisabetta Bertolini - 19 Giugno 2015 2:06

    Wow TESORO quel turchese me lo sognerò la notte 😀 sono tutti bellissimi capi di altissima moda!!

    Rispondi
  8. Avatar

    mary pacileo - 19 Giugno 2015 6:43

    Molto particolare davvero questa da prima collezione mi piace tanto il primo abito bianco

    Rispondi
  9. Avatar

    alice - 19 Giugno 2015 9:25

    che bel evento come mi piacerebbe assistere ad una bella sfilata come questa con questi abiti stupendi ,complimenti alla stilista

    Rispondi
  10. Avatar

    mary illiano - 22 Giugno 2015 19:18

    Sono dei capi straordinari… complimenti davvero!!! E che belle che siete insieme!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *