Passare alla sigaretta elettronica, perché farlo?

HI-TECH HOME SWEET HOME

Passare alla sigaretta elettronica, perché farlo?

Quante volte è capitato di pensare di smettere di fumare, che finalmente poteva essere la volta giusta, e sentivate che fosse arrivato il momento.

Probabilmente tante, quante le volte in cui, alla fine, il traguardo non è stato raggiunto; da qualche anno però è arrivato sul mercato un qualcosa che davvero può funzionare, l'ormai famosa e-cig o sigaretta elettronica.

È certo che le sigarette elettroniche siano diventate un alleato per chi vuole smettere di fumare, ridurre il consumo o passare a qualcosa che non sia così dannoso per la salute, visitando questa pagina vi renderete conto perché conviene passare alla sigaretta elettronica abbandonando il fumo tradizionale.

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza e di dare le informazioni utili per comprendere al meglio perché passare alla sigaretta elettronica potrebbe essere la svolta della vostra vita.

Il fumo di sigaretta

Che piaccia proprio fumare e gustarsi il sapore del tabacco o che sia solo una dipendenza, una cosa è assolutamente certa: il fumo di sigaretta fa male.

Negli ultimi 50 anni tutti gli studi scientifici che sono stati condotti, hanno evidenziato come sia assolutamente nocivo il fumo di sigaretta.

I tempi sono cambiati e se prima si fumava senza preoccuparsi, ad esempio della presenza di bambini e donne in gravidanza, o nei luoghi pubblici, oggi è cambiato tutto. In alcuni Paesi è vietato anche fumare in luoghi aperti frequentati da bambini.

Tutti gli studi medici che sono stati effettuati hanno evidenziato la pericolosità delle sigarette e tutte le sostanze potenzialmente cancerogene che si creano durante la combustione del tabacco.

Ormai è impossibile non sapere che il fumo fa male, ma questo non sempre basta a dare la spinta giusta per perdere il vizio. Così le sigarette elettroniche diventano un perfetto alleato per passare a nuove abitudini più salutari in modo più semplice.

sigaretta elettronica

Il gesto del fumo senza danni

Passare dalle sigarette tradizionali a quelle elettroniche è sicuramente un passo verso la salute, ma quali sono gli aspetti fondamentali grazie ai quali la sigaretta elettronica diviene la strada giusta?

Il primo è ritrovare il piacere di fumare.

Inalare il fumo e sentire il sapore del tabacco, godersi la sensazione generale di relax che accompagna  questi gesti, sono proprio quei piaceri che un fumatore fa davvero fatica ad abbandonare.

Passando alla sigaretta elettronica questo tipo di sensazioni saranno sempre presenti, con la nota positiva che si potrà meglio “controllarle”.

Si, perché passando alle e-cig, si può decidere di prendere delle ricariche aromatizzate al tabacco, dal sapore inconfondibile; il fatto di inalare il fumo continua a lasciare il piacere e la sensazione di fumare davvero. Però, senza conseguenze per la propria salute.

Si risolve infatti la questione della dipendenza da nicotina. Smettere di fumare, anche quando la volontà c’è può risultare davvero difficile, perché il corpo ormai è abituato a determinati livelli di nicotina; nel momento in cui quei livelli non vengono raggiunti, si entra in una fase di vera e propria astinenza, che porta quindi alla necessità assoluta di fumare, innescando in questo modo un terribile circolo vizioso.

Il fatto che le sigarette elettroniche si possano ricaricare con liquidi specificatamente formulati con diverse concentrazioni di nicotina è fondamentale per non far entrare l’organismo in sofferenza e riuscire a vivere serenamente il passaggio dalla sigaretta tradizionale.

I vantaggi della sigaretta elettronica

I vantaggi riguardo le sigarette elettroniche sono davvero tanti e conosciuti, vediamo quali sono i principali:

  • Assenza di sostanze tossiche da combustione

La combustione che c’è mentre si fuma una sigaretta, quindi il fatto che carta e tabacco brucino, genera una serie di sostanze tossiche molto pericolose, quali monossido di carbonio, arsenico, catrame, ammoniaca e idrocarburi.

La sigaretta elettronica non brucia ma vaporizza grazie all’atomizzazione, evitando quindi tutte queste sostanze tossiche.

  • Quantitativo di nicotina

Poter scegliere quanta nicotina fumare è un vantaggio che solo le sigarette elettroniche danno; le miscele vanno da un concentrato di 0 mg/ml fino ad un massimo di 20 mg/ml. In questo modo si può avere la possibilità di ridurre gradualmente l’utilizzo della nicotina.

  • Gusto e sapore

Le ricariche sono disponibili in una ampia varietà di gusti e sapori, dal tipico sapore del tabacco, a quelli fruttati, esotici, e classici come cioccolato vaniglia e menta.

Scegliere di passare alle sigarette elettroniche è la scelta migliore, affidandosi sempre a ditte altamente specializzate e che diano tutte le garanzie necessarie, come ad esempio TERPY, azienda leader del settore da anni nel campo.  

Eleonora

Eleonora Musumeci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *