Fotoquadro Saal Digital, ricordi da toccare

HI-TECH HOME SWEET HOME

Fotoquadro Saal Digital, ricordi da toccare

Saal Digital. Ragazzi, la verità è che le migliaia di fotografie che scattiamo ogni giorno con fotocamera/smartphone/tablet/GoPro sono destinate a perdersi nei meandri di un hard-disk da millemila Terabyte, ripescate ogni 10 anni e perdute per sempre quando il dispositivo si sarà guastato.

La tecnologia moderna, per forza di cose, ci ha tolto il piacere di sfogliare l'album fotografico di famiglia. Ma non deve essere per forza così! Ci sono mille possibilità per stampare e prolungare il piacere delle nostre fotografie, mille possibilità di trasformare i nostri ricordi in oggetti di design, addirittura in veri complementi d'arredo.

C'è Saal Digital, per esempio, e ci sono i suoi bellissimi fotoquadri.

Saal Digital è un’azienda, leader nel settore, che offre il servizio di stampa fotografica di alta qualità. Dai fotolibri ai poster, dalle cartoline ai fotoquadri per arrivare a tazze e cover: Saal Digital stampa i nostri ricordi su qualunque superficie perché rimangano indelebili nei nostri occhi.

Sul sito è possibile scaricare il software per elaborare le nostre fotografie. Sono disponibili gli strumenti fondamentali per un semplice fotoritocco. Facile e intuitivo, usarlo è anche divertente. Funziona bene e non occupa troppo spazio sul computer.

Tra tutte le proposte del sito ho scelto di stampare, su un fotoquadro, 50x35 cm, Saal Digital, un ricordo particolarmente luminoso del Battesimo di Bea. Il modello che ho selezionato è l'Alluminio-Dibond, un supporto di ultima generazione che viene stampato con processi altamente tecnologici. Risoluzione e resa dei colori ne beneficiano su una lastra di alluminio con spessore di 3 mm e dalle dimensioni perfettamente personalizzabili.

La stampa diretta UV a 6 colori è stabile e resistente agli agenti atmosferici, tanto da rendere i fotoquadri in Alluminio Dibond adatti anche agli ambienti esterni.

Il mio fotoquadro splende della luce del sorriso della mia bambina, di appena 6 mesi, poco prima del suo Battesimo. La stampa di qualità e la nitidezza dei colori aiutano a mantenere vivido il ricordo di quel giorno felice. La resa è perfetta, i colori sono pieni e il supporto moderno ed elegante.

Una particolarità è la possibilità di scegliere il tipo di supporto per appendere il fotoquadro. Tra le diverse proposte di Saal Digital, ho scelto la sospensione con profilo, che arriva già montato dietro al pannello e posiziona il quadro alla distanza di 1 cm dalla parete.

Sono particolarmente soddisfatta del servizio di Saal Digital, preciso e puntuale nell'imballaggio quanto nella spedizione, nonché nell'alta qualità della stampa.

1-saal-digital

2-saal-digital

4-saal-digital

5-saal-digital

7-saal-digital

8-saal-digital

9-saal-digital

10-saal-digital

Eleonora

Eleonora Musumeci

6 thoughts on “Fotoquadro Saal Digital, ricordi da toccare”

  1. Avatar

    simona fresta - 1 Ottobre 2016 21:30

    Hai ragione la tecnologia ci ha tolto il piacere anche di far vedere le foto, se non fosse per quelle rare volte, non ricorderei nulla. Questo è un buon modo per averle sempre a portata di mano.

    Rispondi
  2. Avatar

    Marina Napolitano - 2 Ottobre 2016 11:05

    Io adoro le foto e anche io preferisco sfogliarle in un album piuttosto che consultare lo smartphone. Ottimo il servizio offerto da questa azienda, lo terrò a mente

    Rispondi
  3. Avatar

    tr3ndygirl by Pamela Soluri - 3 Ottobre 2016 3:55

    quanta dolcezza la tua bmba, bellissimo fotoquadro
    un abbraccio

    Rispondi
  4. Avatar

    Carolina - 3 Ottobre 2016 9:42

    Quanta dolcezza trasmette la bimba… <3 Tenerissima, complimenti! Hai ragione, con tutta questa tecnologia ci perdiamo la bellezza che si nasconde nel sfogliare un album dei ricordi.
    Un abbraccio Carolina
    http://www.thesmartdressing.com

    Rispondi
  5. Avatar

    anna santese - 4 Ottobre 2016 3:19

    bellissimo il tuo quadro, mi piace davvero molto, corro nel sito a vedere i vari costi delle varie misure, son molto interessata in merito.

    Rispondi
  6. Pingback: Un fotoquaderno di sorrisi - Saal Digital - A Spasso con Bea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *